Testi su Francesco Saverio Merlino

Giampietro Berti, Francesco Saverio Merlino. Dall’anarchismo socialista al socialismo liberale (1856-1930), Milano, FrancoAngeli, 1993, pp. 428.

La monografia di Giampietro Berti, pubblicata nel 1993, costituisce a tutt’oggi il più importante testo che sia stato scritto sulla vita il pensiero e l’opera di Francesco Saverio Merlino e rappresenta la più completa biografia scientifica complessiva a lui dedicata.
Nel rispetto del diritto d’autore e della prerogative dell’editore, ci limitiamo a riprodurre le copertine (prima e quarta), il frontespizio e gli indici (generale e dei nomi) del libro.

Copertina completa
Indici


-Giovanni Domanico, Cenni biografici di F.S. Merlino, in F.S. Merlino, L’individualismo nell’anarchismo, Roma, Tipografia Sociale dell’Asino, 1895.

[Da notare il riferimento, nel testo di Domanico, al “vile traditore” che avrebbe consentito alla polizia italiana di arrestare Merlino nel 1894: “Venuto in Italia nel gennaio 1894, durante le agitazioni di Sicilia, fu, da un vile traditore, consegnato alla polizia, e d’allora è sempre in prigione”. Provenendo da tale fonte, l’invettiva suona piuttosto sconcertante. Si è infatti appurato – ormai da tempo e in modo incontrovertibile – che per alcuni decenni Domanico, esponente di un certo rilievo prima del movimento anarchico e poi del partito socialista, nonché collaboratore di Merlino in diverse iniziative, fu un informatore della polizia. Va aggiunto però che – da parte di alcuni studiosi – permangono dei dubbi riguardo specificamente al suo ruolo nell’episodio dell’arresto di Merlino]

Per approfondire:

-Giuseppe Masi, Domanico Giovanni, in Dizionario Biografico degli Anarchici Italiani, vol. 1 (Pisa, BFS, 2003).


-Luigi Fabbri, Saverio Merlino, «La Rivolta Ideale» (Bologna), a. I, n. 2, novembre 1920.


-E. Malatesta, Francesco Saverio Merlino, «Il Risveglio anarchico» (Ginevra), 26 luglio 1930 [riprodotto da E. Malatesta, Scritti, vol. 3, Ginevra, Edizioni del «Risveglio», 1936, pp. 356-357].


-Max Nettlau, Saverio Merlino. Algunos materiales sobre su Vida y sus Ideas – 1, «La Protesta – Suplemento Quincenal» (Buenos Aires), a. 9, n. 334, 30 agosto 1930, pp. 305-308; Id., Saverio Merlino. Algunos materiales sobre su Vida y sus Ideas – 2, «La Protesta – Suplemento Quincenal» (Buenos Aires), a. 9, n. 335, 15 settembre 1930, pp. 321-324. [Nel n. 334 è contenuto anche l’articolo di F.S.Merlino, Recuerdos personales, pp. 315-317 (tratto dal capitolo introduttivo del libro Politica e Magistratura (1925), tradotto in castigliano)].   (novità)


-E. Malatesta, Francesco Saverio Merlino, «Almanacco libertario pro vittime politiche per l’anno 1931», Ginevra, Carlo Frigerio, 1931.


-Max Nettlau, En torno al pensamiento de Merlino, «Timon» (Barcelona), n. 1, julio 1938, pp. 83-90; Id., Màs sobre las ideas de Saverio Merlino, n. 2, agosto 1938, pp. 79-87; Id., Nuevas consideraciones sobre el pensamiento de Merlino, n.3, septiembre 1938, pp. 53-61. [in lingua castigliana]  (novità)

Max Nettlau (1865-1944)


-Max Nettlau, Saverio Merlino, traduzione e introduzione di Luce Fabbri, Montevideo, Studi Sociali, 1948.


-Enzo Tagliacozzo, Un libertario dimenticato, «Tempo Presente», a. II, n. 12, dicembre 1957.


-Mirko Roberti [Giampietro Berti], Il riformismo rivoluzionario di Saverio Merlino, («A rivista anarchica», n. 32, ottobre 1974).


-Gianpiero Landi, Un pensiero originale, («A rivista anarchica», n. 86, ottobre 1980).


-Lorenzo Infantino, Merlino e la critica del marxismo, «Mondo Operaio», Roma, a. 35, dicembre 1982, pp. 114-119.  (novità)


-Gianpiero Landi, Malatesta e Merlino dalla prima internazionale alla opposizione al fascismo, estratto da «Bollettino del Museo del Risorgimento» (Bologna, a. XXVIII, 1983).



-M. La Torre, Malatesta e Merlino. Un dibattito su anarchismo, democrazia e questione criminale, «Materiali per una storia della cultura giuridica», a. XIV, n. 1, giugno 1984.


-Gian Biagio Furiozzi, Francesco Saverio Merlino e il sistema della “democrazia pura”, in Idem, Dal Risorgimento all’Italia liberale, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1997, pp. 91-96 [già pubblicato dall’autore in La rappresentanza politica in Europa tra Ottocento e Novecento, a cura di C. Carini, Firenze, C.E.T., 1993].


-Massimo La Torre, Malatesta era per farne due, intervista a cura di Franco Melandri, «Una Città», n. 72, novembre 1998.  (novità)


-Massimo La Torre, Ragionare, discutere, agire pubblicamente, negoziare… (1) / Raimondo Cubeddu, Ragionare, …, negoziare… (2) / Pietro Adamo, Ragionare, …, negoziare… (3), «Una Città», n. 88, settembre 2000.  (novità)


-Nadia Urbinati, Liberta’ “da” liberta’ “di”, «Una Città», n. 102, marzo 2002.  (novità)


-Pino Ferraris, Le due liberta’, in La sinistra e le due libertà, Quaderni dell’altra tradizione, Forlì, Fondazione Alfred Lewin – «Una Città», 2004, pp. 3-9. [già pubblicato in «Una Città», n. 101, febbraio 2002].  (novità)


-Chiara Mazzoleni, Pianificatore libertario, in Carlo Doglio. Il piano della vita. Scritti di urbanistica e cittadinanza, a cura di Chiara Mazzoleni, Nino Morreale, Ferdinando Scianna, Roma, “Lo Straniero”, 2006, pp. 15-28 [Dedicato a Carlo Doglio, il testo contiene tra l’altro interessanti giudizi su F.S. Merlino, Osvaldo Gnocchi Viani e – più in generale – sul socialismo libertario].  (novità)


-Pietro Adamo, La consorteria italiana, «Una Città», n. 194, maggio 2012, pp. 34-37. [Sul libro di F.S.Merlino L’Italia qual è (1890), ristampato dalle edizioni “Una Città” nel 2012].    (novità)


-Massimo La Torre, Un bilancio dell’Italia unita. «L’Italia qual è» di Francesco Saverio Merlino, «Materiali per una storia della cultura giuridica», a. XLII, n. 2, dicembre 2012 [Testo già pubblicato come presentazione alla ristampa del libro di F.S. Merlino, L’Italia qual è, Forlì, Una Città, 2012].


-Giuseppe Aiello, Introduzione a F.S. Merlino – E. Malatesta, Anarchismo e democrazia, Ragusa, La Fiaccola/ Napoli, Candilita, 2015.