Opere Complete di Errico Malatesta

Errico Malatesta, Opere Complete, a cura di Davide Turcato, Milano, Zero in Condotta/ Ragusa, La Fiaccola

 

Piano dell’opera (in 10 volumi)

Si ringraziano il curatore delle Opere Complete Davide Turcato, le case editrici “La Fiaccola” e “Zero in Condotta”, gli autori dei saggi introduttivi, per avere acconsentito a riportare in questo sito le introduzioni ai singoli volumi. Purtroppo, poco dopo avere scritto il suo testo che compare in questa pagina, Nunzio Pernicone è deceduto.  Riproducendo la sua introduzione intendiamo anche rendere omaggio a questo importante storico del movimento anarchico italo-americano negli Stati Uniti.

Errico Malatesta (1891)


-E. Malatesta, “Un lavoro lungo e paziente…”. Il socialismo anarchico dell’Agitazione (1897-1898), con saggio introduttivo di Roberto Giulianelli, 2011, pp. XXXIII – 356.

Scheda editoriale    

Indice del volume (1897-1898)

► Saggio introduttivo di Roberto Giulianelli, Malatesta, il socialismo anarchico, L’Agitazione, i moti del pane


-E. Malatesta, “Verso l’anarchia”. Malatesta in America (1899-1900), con saggio introduttivo di Nunzio Pernicone, 2012, pp. XXXI – 198.

 

Scheda editoriale

Indice del volume (1899-1900)

► Saggio introduttivo di Nunzio PerniconeMalatesta e La Questione Sociale


-E. Malatesta, “Lo sciopero armato”. Il lungo esilio londinese (1900-1913), con saggio introduttivo di Carl Levy, 2015, pp. XXX – 288.

 

Scheda editoriale

Indice del volume (1900-1913)

► Saggio introduttivo di Carl LevyDa Bresci a Wormwood Scrubs: Il  «capo» dell’anarchismo mondiale a Londra

___________________________________________________________________

-E. Malatesta, “E’ possibile la rivoluzione?”. Volontà, la Settimana Rossa e la guerra 1914-1918, con saggio introduttivo di Maurizio Antonioli, 2019, pp. 40+491.

Scheda editoriale

Indice del volume (1914-1918)

► Saggio introduttivo di Maurizio AntonioliErrico Malatesta: Il ritorno in Italia, il sindacalismo, la settimana rossa, la guerra


Bologna. 1920. In piedi: Adalgisa Romagnoli, Errico Malatesta, Clodoveo Bonazzi. Seduti: Virgilia D’Andrea, Armando Borghi.